associazione mineraria sarda iglesias associazione mineraria sarda iglesias associazione mineraria sarda iglesias associazione mineraria sarda iglesias

Visitatori:




In ricordo del Prof. Carlo Garbarino

Il 4 luglio è morto a Cagliari il Prof. Carlo Garbarino, Ordinario di Mineralogia e Petrografia applicata presso il DICAAR, già DIGITA, già Istituto di Giacimenti Minerari, Geofisica e Scienze Geologiche della Facoltà di Ingegneria di Cagliari.

La quarantennale attività, didattica e scientifica , del prof. Garbarino è stata prevalentemente dedicata all'analitica di rocce e minerali, utilizzando tutte le metodologie fisico-chimiche di fase ed elementari: Microscopia ottica in luce trasmessa e riflessa, Diffrattometria X su polveri, Spettrometria X su polveri, Microanalisi elettronica elementare puntuale con spettrometria a dispersione di lunghezza d'onda e di energia sono le metodologie per le quali il Prof. Garbarino ha avviato, condotto e valorizzato a livello nazionale i relativi laboratori presso la Facoltà di Ingegneria di Cagliari. In particolare Il laboratorio di microanalisi elettronica del Centro Studi Geominerari e Mineralurgici del CNR, ospitato nella Facoltà di Ingegneria e diretto dal Prof. Garbarino, è stato utenza nazionale di eccellenza e fra i più quotati in campo nazionale ed internazionale per la microanalisi puntuale dei solfuri metallici. Il prof. Garbarino lascia un vuoto scientifico ed umano difficilmente colmabile.

La testimonianza che segue, che ho scelto fra le numerose che ho personalmente ricevuto, è di un allievo, fra gli ultimi allievi della storica Ingegneria Mineraria che ha posto le fondamenta della nostra Facoltà di Ingegneria.

I funerali del Prof. Garbarino si sono svolti martedì 5 luglio a Carloforte, nell'Isola di S.Pietro che gli ha dato i natali.

Ciao Carlo, ti sia lieve la terra.

Sandro Tocco

Carissimo Professore,

Ricevo con grande tristezza il suo messaggio. Il Professor Garbarino è' una di quelle persone che ha lasciato un segno indelebile nella mia carriera da studente e che ho l'onore di aver avuto come Maestro. Mi rammarica enormemente non poterlo salutare neanche per questo ultimo viaggio. E' una di quelle poche persone per le quali ho sempre desiderato ritornare fra i corridoi della facoltà giusto per il piacere di fare quattro chiacchiere e raccontarsi le cose. Mente finissima, grande Professore e studioso, lascia un grande vuoto nel mondo accademico ma a mio parere ancor più grande come Carlo Garbarino che era una gran bella persona. Una di quelle che tutti vorrebbero avere come amico.

Grazie mille per il messaggio.

Un abbraccio da Montreal.

Salvatore Peralta M.Sc.
Ph.D. Candidate and Research Assistant
McGill University
Department of Mining and Materials Engineering



Atti del III Simposio "Attività Minerarie nel Bacino del Mediterraneo: Stato dell'Arte"

Gli Atti del III Simposio "Attività Minerarie nel Bacino del Mediterraneo: Stato dell'Arte" sono scaricabili cliccando nella sezione Bollettini.





III Simposio "Attività Minerarie nel Bacino del Mediterraneo: Stato dell'Arte"

L'Associazione Mineraria Sarda con la Rete delle Professioni Tecniche della Sardegna presenta la III Edizione del Simposio "Attività Minerarie nel Bacino del Mediterraneo: Stato dell'Arte". L'evento si terrà ad Iglesias il prossimo 24 Giugno presso l'Aula Magna del Consorzio AUSI - Palazzo Bellavista Miniera Monteponi.

Scarica la boruchure dell'evento



Necrologio

Il giorno 10 dicembre è morto a Cagliari il Prof. Raimondo Ciccu, Ordinario di Ingegneria degli Scavi presso la Facoltà di Ingegneria Mineraria di Cagliari e Presidente della nostra Associazione nel triennio 1988-1989-1990.

Il presidente, i Consiglieri della Presidenza ed i Soci tutti partecipano al lutto dei familiari.



Donazione Fondazione Banco di Sardegna


Cari Consoci, Cari Amici,

In data 13.07.2015 la Fondazione Banco di Sardegna ci da notizia di aver disposto a favore dell'Associazione Mineraria Sarda una donazione di Euro 50.000 per l¿annualità 2015, nelle more del progetto di messa in sicurezza del manto di copertura della Sede Sociale onde evitare tutte le attuali infiltrazioni meteoriche che pregiudicano l'integrità della stessa. Tale, ultima, erogazione, viene pertanto a sommarsi alla precedente erogazione di pari importo ammessa per l'annualità 2014, portando il contributo complessivo ad Euro 100.000, cifra, quest'ultima, che dovrebbe poter consentire la sistemazione in tutte le sue componenti del manto di copertura.

Il Consiglio di Presidenza in carica non può pertanto esimersi dal rivolgere riconoscente ringraziamento alla Fondazione Banco di Sardegna, al Suo Presidente, Ing. Antonello Cabras, per l'attenzione e disponibilità accordata alla nostra storica Associazione ed al suo patrimonio immobiliare, che dopo 110 anni può a buon titolo ormai considerarsi "patrimonio" di tutta la comunità. Confidiamo nell¿attenzione e sensibilità della richiamata Fondazione, affinché voglia cortesemente sostenerci quantomeno sino al recupero di tutti gli affreschi, dipinti e fregi murari esterni così da salvaguardare e ricondurre all¿originario splendore una delle più elevate espressioni dell'architettura Liberty in Sardegna


II Edizione del Simposio "Attività minerarie nel bacino del Mediterraneo: Stato dell'Arte"

Cari Consoci, Cari Amici,


fra qualche mese cadrà il 120° Anniversario della fondazione della nostra Associazione; nel tentativo di meglio rendere merito a quella decina di soci fondatori che nel lontano Febbraio 1896 gettarono le basi del nostro sodalizio, ci pregiamo invitarTi ai lavori del Simposio di cui all¿oggetto, organizzato in collaborazione con l'Ordine dei Geologi della Sardegna, l'Ordine Ingegneri della provincia di Cagliari, l'Ordine dei Chimici di Cagliari-Nuoro-Oristano ed il Colleggio Periti Industriali Provincia di Cagliari, con l¿auspicio che a partire dai fatti tecnici questo possa divenire momento di riflessione e ragionamento comune anche sulle occasioni mancate di questi ultimi vent¿anni, così inducendo una rinnovata unanimità d¿azione nel perseguire nuove occasioni di sviluppo.


I lavori si svolgeranno, il 26-27 giugno pv, nell'aula magna del Consorzio AUSI, palazzo Bellavista, a Monteponi-Iglesias.

Il programma è a disposizione in formato pdf.


Ti aspettiamo.

Il Consiglio di Presidenza


Seminario "Problematiche ambientali dell'attività mineraria: monitoraggi, caratterizzazioni, interventi".

Gli atti del convegno possono essere scaricati nella sezione "Bollettini".


Seminario "Problematiche ambientali dell'attivitˆ mineraria: monitoraggi, caratterizzazioni, interventi".

L'Associazione Mineraria Sarda e l'Ordine dei CHIMICI della provincia di Cagliari Nuoro e Oristano hanno organizzato per il 18 Ottobre un seminario, in occasione della Settimana del Pianeta Terra, su "Problematiche Ambientali dell'attivita' mineraria: monitoraggi, caratterizzazioni, interventi". I lavori si svolgeranno nell'Aula Magna del Consorzio AUSI, palazzo Bellavista, a Monteponi-Iglesias.

Il Consiglio di Presidenza .

scarica l'invito


Seminario "Attività minerarie nel bacino del Mediterraneo: stato dell'arte".

L'Associazione Mineraria Sarda e l'Ordine degli Ingegneri della provincia di Cagliari hanno organizzato per il 27 e 28 Giugno un seminario su "Attività minerarie nel bacino del Mediterraneo: stato dell'arte". I lavori si svolgeranno nell'Aula Magna del Consorzio AUSI, palazzo Bellavista, a Monteponi-Iglesias.

gli atti del convegno possono essere scaricati nella sezione "Bollettini"


Risultati Elezioni Revisore dei Conti

In data 24 Maggio 2014, presso la Sede Sociale, si sono svolte le operazioni di voto per l'elezione dell'incaricato al ruolo di Revisore dei Conti, e dei componenti il Collegio dei Probiviri, secondo quanto disciplinato dallo Statuto attualmente vigente.

La Commissione elettorale  risultata composta dai Sigg.: Manis Ing. Massimiliano (Presidente), Madeddu Dott. Giorgio (Segretario), Cocco Sig. Erminio (Scrutatore).

Fatte tutte le opportune verifiche sono risultate pervenute e dichiarate valide n.32 schede.

Hanno riportato voti:

per la carica di Revisore dei Conti: Martucci Dott. Franco (32 preferenze)

per la carica di Componente il Collegio dei Probiviri: Serra Per.Min. Pietro (32 preferenze), Ricchi Dott. Mauro (31 preferenze), Perra Per.Min. Filippo (30 preferenze), Peddis Ing. Silvestro (1 preferenza), Cotza Prof. Raffaele (1 preferenza).

Risultano pertanto eletti i Sigg.ri:
Martucci Dott. Franco (Revisore dei Conti)
Serra Per.Min. Pietro (Componente del Collegio dei Probiviri)
Ricchi Dott. Mauro (Componente del Collegio dei Probiviri)
Perra Per.Min. Filippo (Componente del Collegio dei Probiviri)

Invito Commemorazione Ing. Giovanni Battista Traverso

Il giorno 24 Maggio alle ore 17,30 presso le palestre delle Scuole Medie di San Vito si terrà la Commemorazione dell'Ing. Giovanni Battista Traverso.

scarica la locandina dell'evento


Necrologio

Il giorno 14 Maggio, dopo lunga malattia, ci ha lasciato l'Ing. Bruno Cocco, negli ultimi anni direttore tecnico della società IGEA S.p.A., ma già dipendente delle società Samim S.p.A., Sim S.p.A., Miniere Iglesiente S.p.A., ricoprendovi incarichi in differente ruolo. L'ingegner Cocco era socio della nostra Associazione dal 1996.

Il Consiglio di Presidenza e tutti i soci si uniscono al dolore dei familiari.


Risultati Elezioni Rinnovo Cariche Sociali


Sabato 25 gennaio 2014, presso la nostra Sede in Iglesias, alle ore 10.00, in seconda convocazione, si è tenuta l'Assemblea Ordinaria dei Soci per il rinnovo delle Cariche Sociali.


Il nuovo Consiglio di Presidenza risulta così composto:

Presidente: Contini Enrico
Consiglieri: Orrù Giampaolo, Naitza Stefano, Zucca Antonio, Madeddu Giorgio, Manis Massimiliano e Atzei Giampaolo

(Leggi il Verbale).


Necrologio

Il giorno 27 luglio è morto a Cagliari il Prof. Giovanni Rossi, Ordinario di Arte Mineraria presso la Facoltà di Ingegneria Mineraria di Cagliari. Valente tecnico minerario, fine ricercatore, grande didatta, Giovanni Rossi era Socio fra i più anziani della nostra Associazione, di cui ha ricoperto la Presidenza nel biennio 1978-1979.

Il presidente, i Consiglieri della Presidenza ed i Soci tutti partecipano al lutto dei familiari.



Comunicazione del Presidente dell'AMS

Come è noto il 29 settembre ultimo scorso, in una manifestazione tenutasi presso la nostra Sede, col patrocinio della Soprintendenza Archivistica della Sardegna, sono stati presentati i risultati del lavoro di Riordino e Catalogazione del materiale dell’Archivio Storico della nostra Associazione.
Il contenuto dell’Archivio, ordinato in formato .pdf, è da oggi accessibile e consultabile alla Sezione Archivio di questo nostro Sito.



Trasmissione Mariglia n.11. dedicata all'AMS

Link alla puntata della trasmissione "Mariglia" dedicata allAssociazione Mineraria Sarda cui hanno partecipato i soci Enrico Contini e Giampaolo Atzei.


Ascolta la registrazione on-line


Invito Presentazione Archivio AMS.

Il giorno Sabato 29 Settembre p.v. alle ore 10.00 presso la sede dell'Associazione Mineraria Sarda si terrà la presentazione dell’intervento di riordinamento ed inventariazione dell’Archivio Storico dell’Associazione Mineraria Sarda.
L’evento è inserito nel programma delle Giornate Europee del Patrimonio 2012.

Scarica il programma dell'evento

L'archivio storico dell'Associazione Mineraria Sarda nel sito del MiBAC.

Collegamento al Sito del Ministero per i Beni e le Attività Culturali.


Risultati delle Elezioni per il rinnovo delle Cariche Sociali.

Risultati delle Elezioni per il rinnovo delle Cariche Sociali svoltesi nel corso dell’Assemblea Ordinaria tenutasi il 21 Gennaio 2012 presso la Sede Sociale in Iglesias.


Appello ai Soci

Buongiorno sono un collezionista di vecchi titoli azionari ed obbligazionari sardi, sarei interessato al loro acquisto se qualche socio ne avesse da cedere.
Giacomo Loi (andriegiuli@tiscali.it - 331 7500311)


Necrologio

Lunedì 25 Luglio è improvvisamente mancato all’affetto dei propri cari Giancarlo Contini, valente tecnico minerario e Segretario della nostra Associazione dal 2000 al 2004. Ai familiari tutti le sentite condoglianze del Presidente, dei componenti il Consiglio di Presidenza e di tutti i Soci che lo hanno conosciuto e stimato.


In ricordo del Prof. Piero Zuffardi

Per commemorare la scomparsa del socio Prof. Piero Zuffardi, avvenuta in Milano il 28 giugno scorso e tempestivamente annunciata sul nostro sito, inseriamo qui di seguito due brevi note di S.Pretti e S.Tocco, soci dell’Associazione e allievi del compianto Professore. Con l’impegno di pubblicarle a stampa sul nostro Bollettino alla prossima uscita.

Il Presidente


ll Prof. Zuffardi in occasione del conferimento della laurea "honoris causa" in Scienze Geologiche conferitagli dall'Università degli Studi di Cagliari, mentre espone la propria tesi di laurea nei locali della nostra Associazione, il 25 febbraio 1994.

Ricordo del Prof. Piero Zuffardi di Salvatore Pretti

l 28 giugno è deceduto a Milano il prof. Piero Zuffardi, illustre studioso e insigne maestro nel campo della Giacimentologia. Era nato a Torino nel 1916 e si era trasferito in Sardegna, nel 1947, alle dipendenze della Società Montecatini, sia come vice direttore della Miniera di Montevecchio, sia come dirigente del Servizio Geologico della Società di Montevecchio. In questo ruolo realizzava un sistema razionale di ricerca fra i più avanzati nel campo minerario, mantenendo contemporaneamente uno stretto legame con il mondo universitario. Nel 1962, vinse la cattedra di Giacimenti Minerari presso la Facoltà di Ingegneria della Università di Cagliari ove non tardò a sviluppare una fiorente scuola di ricercatori nel campo della giacimentologia e della prospezione geomineraria. Nel 1973 fu chiamato dalla Università di Milano a ricoprire la cattedra di Giacimenti Minerari della Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali. Anche in questa nuova sede .fece fiorire la locale scuola giacimentologica, fino al 1987, quando andò fuori ruolo, non cessando tuttavia di operare nel campo scientifico, anche in qualità di membro dell’Accademia dei Lincei. Scienziato di fama internazionale (un suo illustre collega francese lo definì “ ….pour la métallogénie européenne, un ambassadeur fort efficace” ), fece conoscere in tutto il mondo la ricchezza del panorama minerario sardo. I migliori dei suoi allievi hanno seguito la strada da lui tracciata, ricoprendo cattedre di tipo giacimentologico in varie università d’Italia. Con alcuni di essi, specialmente sardi, ha mantenuto, sino alla fine, un forte rapporto, sia scientifico, sia affettivo.

Salvatore Pretti

Ricordo del Prof. Piero Zuffardi di Sandro Tocco

L’Ing. Piero Zuffardi entra a far parte della nostra Associazione nel 1947, anno del suo arrivo in Sardegna quale vice Direttore della Miniera di Montevecchio . Molto giovane, si distingue da subito per la grande passione e l’entusiasmo che mette nella propria professione e che evidenzia nel partecipare attivamente alle riunioni sociali (cosi come risulta dai verbali delle stesse), dando contributi tecnici e scientifici di grande interesse alle varie discussioni. E’ sempre in prima linea nelle varie escursioni e visite che i Soci effettuano nell’area mineraria di Montevecchio, sua naturale sede di lavoro. Grande studioso, oltre che valente tecnico, mantiene strettissimi contatti con gli ambienti scientifici universitari, trasferendo nella propria professione il meglio della evoluzione delle conoscenze. Nel 1962 passa definitivamente all’Università, vincitore delle Cattedra di Giacimenti Minerari presso la Facoltà di Ingegneria dell’Università degli Studi di Cagliari. E’ in questo periodo, e sotto la guida di tanto maestro, che la scuola giacimentologica di Cagliari si afferma a livello nazionale ed europeo. Nel 1968 è eletto Presidente dell’Associazione per il biennio 68-69, essendo Vice Presidente l’Ing. V.Pruna e Segretario l’Ing.G.Boi. Sono anni difficili per l’industria mineraria e di riflesso per l’ Associazione. La Presidenza Zuffardi riesce comunque a mantenere viva l’attività dell’Associazione promuovendo incontri scientifici, visite alle strutture minerarie e giornate di Studio estremamente significative. Fra trutte le attività ricordiamo qui brevemente le piu importanti. In tema di pubblicazioni, mentre prosegue pressochè regolarmente la stampa del Bollettino Sociale con i numeri 1,2,3 e 4, nel 1968 è ultimata la stampa ed esce il volume degli “Atti del Symposium sui Problemi Geominerari Sardi” organizzato dalla Associazione nel 1965 col contributo della Regione Autonoma della Sardegna e delle principali aziende minerarie. Sempre nel 1968, il 25 maggio, si tiene una giornata di Studio su “I giacimenti di barite in Sardegna”, che riscuote notevole successo, con 7 relatori ufficiali e numerosissimi interventi. Ancora nel 1968, il 25 novembre ed il 7 dicembre, due giornate di Studio sul tema “Metodi di coltivazione”; anche in questo caso la partecipazione è importante, con 9 relatori ufficiali e molteplici interventi. Nel 1969 l’attività si caratterizza per tre giornate di Studio a tema. La prima, tenutasi il 19 aprile, ha come tema “il Forno Waelz nella Mineralurgia”. La seconda, il 17 maggio, ha come tema “Campionature e metodi statistici nel campo minerario”. La terza, infine, tenutasi il 15 novembre, tratta di “Carico, trasporti , estrazioni in cava e in miniera”. Tutte le giornate hanno avuto un buon successo. Infine, sempre nel 1969, l’Associazione fornisce Patrocinio al Meeting “Remobilization of ores and minerals”, organizzato in Cagliari nel mese di agosto, dall’Istituo di Giacimenti Minerari dell’Università di Cagliari col contributo dell’Ente Minerario Sardo. Il Meeting, che riscuote notevole successo, con la partecipazione di numerosi studiosi internazionali e vari tecnici e ricercatori soci della nostra Associazione, chiude brillantemente la Presidenza Zuffardi. Nel 1973 il Prof. Zuffardi è chiamato a Milano a ricoprire la Cattedra di Giacimenti Minerari della locale Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali. Lascia fisicamente la Sardegna ma mantiene uno stretto legame di collaborazione con l’Associazione ed affettivo con i colleghi ed allievi della scuola giacimentologica dell’Università di Cagliari. Nel 1996, Socio Onorario ultracinquantennale, è Presidente del Comitato Organizzativo delle manifestazioni per la celebrazione del Primo Centenario della nostra Associazione. Piero Zuffardi ci ha lasciato il 28 giugno scorso, quale decano degli associati.

Sandro Tocco

Omaggio al Prof. Piero Zuffardi

Con profonda tristezza annuncio a tutti i Soci la scomparsa, avvenuta il 28 giugno in Milano, del Prof. Piero Zuffardi, studioso e tecnico minerario di livello internazionale, Socio storico nonché Presidente della nostra Associazione nel biennio 1968-69.
Alla famiglia le sentite condoglianza del Presidente, del Comitato Direttivo e dei Soci tutti.

Il Presidente
Prof. Sandro Tocco

Presentazione

Sin dalla prima elezione a Presidente della prestigiosa Associazione Mineraria Sarda, ho ritenuto di fondamentale importanza:

  • L’apertura dell’Associazione ai giovani non solo per un rinnovo generazionale-anagrafico ma per un apporto di nuove idee anche in relazione all’ introduzione ed all’uso delle tecnologie informatiche;

  • Dimostrare che l’ultra centenaria Associazione è tutt’altro che obsoleta e può essere di grande interesse per gli studi del passato e del presente, propositiva per quelli del futuro.

Tra i traguardi raggiunti, frutto della fattiva collaborazione dei giovani ma in “primis” dell’ingegnere Massimiliano Manis, sottolineo la redazione e pubblicazione di questo sito in rete. Fatto di fondamentale importanza perché consentirà di far conoscere l’Associazione, la sua storia e le sue finalità agli utenti del web.

Nel ringraziare tutti coloro che hanno collaborato, a qualsiasi titolo, alla realizzazione di questo prezioso strumento, do il mio saluto di “Benvenuto” ai prossimi frequentatori del sito, con l’augurio che siano numerosi, interessati e soprattutto collaborativi.



L'associazione

Il giorno 22 dicembre 1895, l’ingegner Solmann Bertolio, presenti in Iglesias un buon numero di ingegneri e Direttori di Miniere, esponeva un progetto per costituire in Sardegna un'associazione avente per scopo di favorire lo studio geologico dei giacimenti minerari dell'isola e di intraprendere la pubblicazione di un'opera illustrativa delle miniere sarde. Questa proposta - dopo vivace discussione - risultava approvata ed i presenti stabilivano che la nuova società si sarebbe intitolata ASSOCIAZIONE MINERARIA SARDA.

Dalla fondazione del 1896 ad oggi, l'Associazione ha annoverato tra i suoi membri i migliori nomi dell’industria mineraria sarda, contribuendo in maniera determinante allo sviluppo degli studi scientifici e dell’attività estrattiva.

L’Associazione Mineraria Sarda vuole ancora proporsi e sviluppare gli studi interessanti il campo geominerario, della chimica industriale e della metallurgia. In un contesto ambientale ed industriale che cambia rapidamente, l’attività culturale sociale si estende anche al campo delle discipline socio-economiche e storico-industriali nonché ad altre delle quali si ravvisi la correlazione con le precedenti.

Dopo oltre un secolo di attività scientifica e culturale l'associazione mineraria sarda vuole fornire ancora un contributo allo sviluppo della nostra amata terra: “Augendis Metallurum Studiis”.

associazione mineraria sarda iglesias


Nessuna Notizia
ASSOCIAZIONE MINERARIA SARDA - Iglesias (Carbonia-Iglesias) - Sardegna. Tel.: 0781.22387 - C.F. 81000200923
Copyright 2010 Associazione Mineraria Sarda